lunedì 23 maggio 2011

23 maggio 1992-2011



Diciannove anni fa la mafia e chi per lei, faceva saltare in aria Giovanni Falcone, sua moglie e la scorta. Una di quelle ferite sempre aperte difficilmente rimarginabili.  
Un mio caro amico ed uno dei migliori fumettisti italiani, Claudio Stassi ha disegnato un bellissimo libro su di lui, " Per questo mi chiamo Giovanni ".


3 commenti:

nerosubianco ha detto...

: )

Karma Police ha detto...

Bellissimo questo disegno! Per non dimenticare!

Giulio ha detto...

GRANDISSIMO GIOVANNI. vero orgoglio siciliano!